fbpx
infografica orientamento casa
[ DOMANDA ALL'ARCHITETTO ]

Cerchi casa? Come valutare l'esposizione e l'orientamento

Quando decidi di acquistare un’abitazione non farti prendere dalla fretta!
C’è un aspetto importantissimo a cui devi prestare la massima attenzione ma non preoccuparti, io posso aiutarti a capire come valutare esposizione e orientamento della casa prima di comprare.

Pensa al sole: è la nostra sorgente di luce naturale e di energia. A meno che tu non sia un sociopatico come Batman, non vorrai abitare in una caverna buia e umida. La luce solare è essenziale: gli studi scientifici confermano come sia uno degli elementi principali del BENESSERE PSICO-FISICO. La sua assenza è un fattore che determina  l’andamento dell’umore e quindi della salute.

L’altro BENEFICIO è quello ECONOMICO: risparmio delle spese di illuminazione e riscaldamento. (dal 10 al 30% di risparmio in bolletta).

Come valutare esposizione e orientamento quando si compra casa

A grandi linee potremmo riassumere così:

  • Esposizione a NORD: la luce è indiretta e c’è dispersione di energia. Dedicatela alle stanze per il riposo e la cura personale come stanze da letto e servizi igienici.
  • Esposizione a SUD: luce diretta, entra l’energia e il calore. Questa è la zona soggiorno, ideale per la cucina e le attività comuni.
  • Orientamento a EST: qui entra direttamente la luce del mattino e indirettamente quella del pomeriggio.
  • Orientamento OVEST: la luce del mattino è indiretta, quella del pomeriggio e tramonto è diretta. In inverno è speciale per godersi l’ultimo calore, d’estate con un pergolato ci si gode il giardino o un terrazzo.
Aggiungi le infografiche su Pinterest!
Valutare Esposizione e Orientamento della casa prima di acquistare
Valutare Esposizione e Orientamento della casa prima di acquistare

Nella seconda infografica vi ho disegnato una planimetria con esempio di arredamento che segue i punti cardinali.

Se stai scegliendo casa ricordati di:

CONTROLLARE LE PLANIMETRIE: zona giorno a sud, zona notte a nord.

FARE UN SOPPRALLUOGO per verificare che le finestre non siano ombreggiate da altri edifici o altri ostacoli.

CONTROLLARE LE APERTURE: il maggior numero di finestre deve essere rivolto ai punti cardinali illuminati: sud e est/ovest finestre che non siano obreggiate da altri edifici o altri ostacoli.

Un trucco: guarda su Google Maps per controllare l’immobile prima di fare il sopralluogo per risparmiare tempo e visite inutili.

Tutto chiaro?

Se hai domande scrivile nei commenti!

Guarda il mio portfolio e lasciati ispirare dalle case che ho realizzato!

Non perdere i miei post sui social, i link sono questi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.